Che fine ha fatto Netflix? I 5 migliori servizi di streaming che vale la pena tenere

best streaming services 2022

Netflix ha fatto parlare di sé ultimamente. Dapprima, ha annunciato un forte aumento dei prezzi a marzo, poi ad Aprile ha detto che avrebbe posto un limite alla condivisione delle password. Poi ha annunciato di aver perso 200.000 abbonati negli Stati Uniti, il primo calo in oltre dieci anni, a causa di una maggiore concorrenza nel settore dello streaming e di un rallentamento post-pandemia. Le sue azioni sono crollate (e ne hanno risentito anche altri servizi di streaming), così ha iniziato a tagliare i budget e a cancellare alcuni show, mentre il CEO Reed Hastings ha persino annunciato che avrebbe dovuto introdurre un livello di abbonamento più economico supportato dalla pubblicità (nooooooo!).

Noi di ExpressVPN adoriamo i servizi di streaming (sempre in modo privato e sicuro ovviamente) e di solito c’è tanta bella roba da vedere su Netflix, in particolare i contenuti internazionali. Ma per 17,99€ al mese, offre contenuti di alta qualità al prezzo giusto? Onestamente? Forse no.

Pertanto, se stai pensando di tirare la cinghia e di cancellare il tuo abbonamento a Netflix, è comprensibile. Ma lo streaming non sta scomparendo; semmai pensiamo che alcune delle piattaforme più grandi potrebbero fondersi, con una tendenza a servizi più “VELOCI” (streaming gratuito grazie alla pubblicità) come Crackle, Pluto TV e Freevee di Amazon (vedi IMDB TV). Ecco perché abbiamo creato una classifica dei migliori 5 servizi di streaming che vale la pena avere nel 2022. La nostra classifca tiene conto di fattori come prezzodimensione del catalogo dispositivi supportati, pertanto, ecco quali sono i risultati.

1. Disney Plus

Titoli in catalogo: oltre 2.000
Prezzo: a partire da 8.99 euro al mese
Prova gratuita? No
Dispositivi supportati

Ciò che manca in termini di dimensioni del catalogo (anche se ha aggiunto 30-50 titoli al mese dal lancio nel 2019), Disney Plus lo compensa in qualità e convenienza. È senza ombra di dubbio, il miglior servizio di streaming per bambini con decenni di classici film Disney e serie Disney Channel. E grazie alle fusioni aziendali che non si fermano mai, anche gli studi che un tempo davano del filo da torcere ai contenuti Disney per bambini, come Pixar e Marvel, sono entrati a farne parte.

E a proposito di Marvel: forse hai notato anche tu che Disney+ rilascia una nuova serie ambientata nell’MCU praticamente ogni due mesi? E quando ciò non accade, di solito rilascia contenuti legati all’universo di Star Wars. Disney+ conosce il proprio pubblico e sa come tenerlo impegnato. Solo nel 2022 sono previsti più di 25 titoli dell’MCU!

Inoltre, Disney è completamente privo di pubblicità (una caratteristica che i genitori apprezzano molto) e offre lo streaming simultaneo su quattro schermi e download illimitati su um massimo di 10 dispositivi (con il piano base di Netflix, che è comunque più costoso, è possibile guardare e scaricare solo su un dispositivo!).

2. HBO Max 

Titoli in catalogo: oltre 3.500
Prezzo: 10 dollari al mese (con pubblicità) o 15 dollari al mese (senza pubblicità)
Prova gratuita? No, ma se ci si iscrive al componente aggiuntivo HBO tramite Hulu, YouTube TV o DirecTV Stream (che offrono prove gratuite) è possibile ottenerne una. HBO Max offre anche episodi gratuiti da vedere e scaricare per un periodo di tempo limitato all’indirizzo www.hbomax.com/collections/watch-free.

Dispositivi supportati

Avremmo messo HBO Max in questa posizione a prescindere, grazie al flusso costante di serie di prestigio, al suo approccio unico di rilasciare i nuovi film Warner Bros. nello stesso momento in cui escono nelle sale e al suo fantastico catalogo di film e show Warner Bros. (Friends!). Poi si è fuso con Discovery+, il re dei reality, ed è stato annunciato che uniranno i loro cataloghi in un’unica mega piattaforma di streaming. Ne avremo per decenni!

Infatti, una volta realizzata la fusione, il nuovo colosso (DiscoMax? HBOvery Plus?) supererà sia Netflix che Disney Plus/Hulu, potendo contare sul più grande catalogo di streaming online. Siamo certi che questo comporterà un forte aumento di prezzo, ma dato che HBO Max costa attualmente meno di Netflix e consente lo streaming simultaneo su tre dispositivi, sembra meritarlo. Inoltre, è possibile avere 5 profili diversi e scaricare fino a 30 contenuti.

3. Apple TV+

Titoli in catalogo: oltre 60
Prezzo: 4,99 euro al mese
Prova gratuita? Sì, 30 giorni
Dispositivi supportati

Sì, il numero di titoli presenti nella sua libreria impallidisce rispetto a tutti gli altri servizi di streaming (anche se è aumentato di sette volte dal lancio nel 2019). Ma, per prima cosa, ha un tasso di successo straordinariamente alto: Apple è appena diventata il primo servizio di streaming in assoluto a vincere un Oscar per il miglior film (Coda), Ted Lasso ha fatto incetta di Emmy per le commedie e i critici definiscono Pachinko il miglior show del 2022, nonostante il numero di show in uscita in questo momento sia senza precedenti. Consideriamo AppleTV+ come un’estensione dell’Apple Store: un’offerta scarsa e limitata, senza troppe pretese, ma dove si trova tutto.

Per questa stagione, Apple TV+ offre anche lo streaming gratuito di sport dal vivo con due partite della MLB a settimana, ed inizierà a trasmettere in streaming la MLS nel 2023, e si vocifera che stia facendo un’offerta per l’NFL Sunday Ticket.

Un altro punto a favore di Apple TV+ è il costo: non solo è il servizio di streaming più economico (il che è giusto, dato il catalogo limitato), ma offre anche una prova gratuita di sette giorni e tre mesi gratis con l’acquisto di qualsiasi modello di iPhone, iPad, Apple TV, iPod Touch o Mac. Al contrario, Netflix, HBO Max e Disney non offrono nessun tipo di prova gratuita.

Apple TV+ consente anche lo streaming simultaneo su sei schermi diversi e non ha un limite chiaramente indicato per i download.

4. Hulu 

Titoli in catalogo: oltre 4.150
Prezzo: 7 dollari al mese (con pubblicità) o 13 dollari al mese (senza pubblicità)
Prova gratuita? Più o meno. Hulu standalone (e altri bundle) offrono una prova gratuita di 7 giorni, ma Hulu + Live TV no.
Dispositivi supportati

Hulu dispone di un’ampia libreria, particolarmente interessante per coloro che desiderano guardare fiction e sitcom ogni settimana da reti come ABC, Fox, FX ed NBC. Si noti però che la situazione cambierà nell’autunno del 2022, quando la NBC porterà tutti i suoi contenuti, tra cui il Saturday Night Live e Law & Order, sulla sua piattaforma Peacock. Nel frattempo, Hulu offre una buona gamma di contenuti originali e anche alcuni film interessanti.

Hulu può anche essere abbinato a Disney Plus ed ESPN (al costo di 10 dollari al mese o 100 dollari all’anno), con il pacchetto aggiuntivo Live TV (che lo rende unico rispetto a tutti gli altri servizi di streaming). Il lato negativo, è che offre lo streaming simultaneo solo su due schermi e consente solo 25 download su 5 dispositivi (e abbiamo scoperto molti contenuti che non possono essere scaricati).

5. Amazon Prime Video

Titoli in catalogo: oltre 15.000
Prezzo: 36 euro all’anno
Prova gratuita? Sì, 30 giorni
Dispositivi supportati

Che tu ci creda o no, la libreria di Amazon è superiore a quella di tutti gli altri servizi di streaming, ma c’è anche un sacco di roba a caso (stiamo parlando di film per la TV del 1998, film internazionali che Netflix non ha voluto prendere in considerazione, video educativi per bambini e altro ancora). Probabilmente, questo perché l’abbonamento a Prime Video è un pensiero secondario per la maggior parte degli abbonati ad Amazon Prime, che si preoccupano più della spedizione gratuita in due giorni su Amazon che dello streaming di Fleabag o Reacher (entrambi spettacoli divertenti, tra l’altro). Prevediamo anche un’impennata di popolarità quando il 2 settembre debutterà la tanto sbandierata serie del Signore degli Anelli di Amazon.

Prime Video offre anche una prova gratuita di 30 giorni ed è supportato da un’ampia gamma di dispositivi. È un po’ più severo per quanto riguarda gli streaming simultanei (fino a tre contemporaneamente, o due dello stesso titolo), e si possono scaricare da 15 a 25 titoli totali (a seconda del Paese) su due dispositivi qualsiasi.

Menzione d’onore
Netflix

Con gli ultimi aumenti di prezzo, Netflix è diventato davvero costoso (20 dollari 17.99 euro al mese per il livello superiore, che include quattro dispositivi per lo streaming e il download). Ma offre di gran lunga la migliore interfaccia utente (HBO, Amazon e Hulu sembrano essere in costante lotta per il primato), la sua libreria globale comprende oltre 17.000 titoli e siamo ancora fan del suo modello abbuffata noto per “rilasciare tutto in una volta”. Ma HBO ed Apple sono migliori se si vuole guardare i programmi di cui tutti parlano, mentre Hulu è ottimo per la sua offerta televisiva e per l’opzione live TV.

BBC iPlayer

La cosa migliore di iPlayer è che è gratuito (proprio come altri canali britannici come Channel 4 e ITV). Ma offre anche un fantastico catalogo di programmi britannici classici e di tanto in tanto mostra eventi sportivi in diretta, e può anche offrire un’occhiata in anticipo agli spettacoli che verranno trasmessi in seguito oltreoceano (come Doctor Who o Peaky Blinders).

Quale pensi sia il miglior servizio di streaming? Hai iniziato a cancellare qualche abbonamento?

stream on smart tvs and phones
La migliore VPN per lo streaming
Various devices protected.
Fai il primo passo per proteggerti online. Prova ExpressVPN
Scopri che cos'è una VPN
Stefania scrive di tecnologia, sicurezza informatica e nel tempo libero parla di libri, Lego e biciclette.