Test di esposizione di WebRTC

Caricamento

WebRTC ha esposto l'indirizzo IP

Il tuo browser espone questi IP nei siti web che visiti

Nessuna perdita di WebRTC rilevata

ExpressVPN ti sta proteggendo dalle perdite di WebRTC.

WebRTC non è disponibile

Il tuo browser non supporta WebRTC o WebRTC è stato disabilitato.

Test di esposizione di WebRTC incompleto

indirizzo IP
Tipo
Stato

Come utilizzare il programma per il controllo delle esposizioni di WebRTC

Qual è la differenza tra gli indirizzi IP pubblici e locali?

Quando utilizzi un programma per controllare l'esposizione, vedrai due classi di indirizzi IP: pubblico e locale

Gli IP locali non sono unici e non possono essere utilizzati per identificarti, ma gli indirizzi IP pubblici si

Gli IP pubblici sono specifici per te. Formano parte della tua identità in internet. Quando utilizzi una VPN, i siti vedono l'indirizzo IP pubblico del server VPN, piuttosto che il tuo, così la tua identità è protetta.

Tuttavia, se WebRTC rileva il tuo indirizzo IP pubblico reale mentre sei connesso a una VPN, a differenza dei server VPN, le terze parti possono comunque utilizzarlo per identificarti. Se vedi un IP pubblico nei risultati del test, allora potresti riscontrare un'esposizione della privacy.

Gli IP locali non sono specifici per te. Questi IP vengono assegnati dal tuo router e riutilizzati milioni di volte dai router di tutto il mondo. Per cui, se una terza parte viene a conoscenza del tuo indirizzo IP locale, non ha modo di rintracciarti. Se vedi un IP locale nei risultati del test, non è una minaccia per la tua privacy.

5 passaggi per testare l'esposizione di WebRTC (con e senza VPN)

Se non stai utilizzando una VPN, esporrai senza ombra di dubbio le tue informazioni private a terze parti (vuoi saperne di più? Scopri come una VPN nasconde il tuo indirizzo IP per mantenere private le tue informazioni).

Se stai utilizzando una VPN e lo strumento per il rilevamento di esposizioni indica una probabile esposizione, allora puoi eseguire i seguenti test per esserne sicuro:

  1. Scollega la tua VPN e apri questa pagina in una nuova scheda o finestra
  2. Prendi nota di ogni indirizzo IP pubblico che vedi
  3. Chiudi la pagina
  4. Collega la tua VPN e riapri la pagina
  5. Se vedi ancora un indirizzo IP pubblico dal Passaggio 2, vuol dire che la tua privacy è esposta:

Se stai utilizzando una VPN e lo strumento ti dice in modo chiaro che la tua privacy non è esposta, allora sei al sicuro!

Vuoi controllare ulteriori esposizioni della privacy? Prova questi strumenti:

Cos'è WebRTC?

Web Real-Time Communication (WebRTC) è una raccolta di tecnologie standardizzate che consente ai browser di comunicare tra loro direttamente senza la necessità di un server intermediario. I vantaggi di WebRTC includono: velocità elevata e meno ritardi per applicazioni web come video chat, trasferimento di file e streaming dal vivo.

WebRTC consente ai browser di comunicare tra loro direttamente senza la necessità di un server intermediario

Tuttavia, due dispositivi che comunicano tra di loro tramite WebRTC, devono conoscere ognuno l'indirizzo IP reale dell'altro. In teoria, questo potrebbe consentire a siti web di terze parti di utilizzare il tuo browser per individuare il tuo indirizzo IP reale e utilizzarlo per identificarti. Questo è quello che definiamo esposizione di WebRTC.

Qualsiasi esposizione dal tuo indirizzo IP pubblico è una minaccia per la tua privacy, ma le esposizioni di WebRTC sono meno conosciute e spesso trascurate, e non tutti i provider VPN ti proteggono da esse!

ExpressVPN explains: What is WebRTC?

Come fa l'esposizione di WebRTC a mettere a rischio la mia privacy?

Il problema con WebRTC è che utilizza tecniche per scoprire i tuoi indirizzi IP, che sono più avanzate dei rilevatori di indirizzo IP “standard”.

Come fa WebRTC a rilevare il mio IP?

WebRTC scopre gli IP tramite il protocollo Interactive Connectivity Establishment (ICE). Questo protocollo dispone di diverse tecniche per scoprire gli IP, due delle quali sono riportate qui sotto.

Server STUN/TURN

I server STUN/TURN giocano due ruoli chiave per WebRTC: consentono ai browser di porre la domanda “Quali sono i miei indirizzi IP pubblici?” e facilitano la comunicazione tra due dispositivi, anche se si è protetti da firewall NAT. Il primo, può influire sulla tua privacy. I server STUN/TURN scoprono i tuoi IP proprio come i siti web possono vedere il tuo IP quando gli fai visita.

Scoperta del candidato host

La maggior parte dei dispositivi dispone di più indirizzi IP associati all'hardware. Solitamente, questi vengono nascosti ai siti web e server STUN/TURN tramite firewall. Tuttavia, il protocollo ICE indica che i browser possono raccogliere questi IP semplicemente leggendoli dal tuo dispositivo.

Gli IP più associati comunemente al tuo dispositivo, sono indirizzi IPv4 locali e scoprirli non influenzerà la tua privacy. Se possiedi degli indirizzi IPv6, tuttavia, allora la tua privacy potrebbe essere a rischio.

Gli indirizzi IPv6 non funzionano esattamente come gli indirizzi IPv4. In generale, un indirizzo IPv6 è pubblico, il che significa che è ricollegato a te. Se hai un indirizzo IPv6 associato al tuo dispositivo, e questo viene scoperto tramite ICE, allora la tua privacy potrebbe essere compromessa.

Un sito web malevolo potrebbe utilizzare server STUN/TURN o candidarsi come ospite per imbrogliare il tuo browser e farsi rivelare l'indirizzo IP che può identificarti, senza che tu ne sia a conoscenza.

Esposizioni di WebRTC: quali browser sono più vulnerabili?

Al momento, gli utenti che utilizzano Firefox, Chrome, Opera e Microsoft Edge sono più vulnerabili alle esposizioni di WebRTC, dal momento che questi browser hanno abilitato WebRTC di default.

Quali browser sono a rischio per le perdite di WebRTC?

Considera che potresti essere protetto dall'esposizione di WebRTC in un browser e non in un altro. Se utilizzi regolarmente più browser, dovresti considerare di eseguire il test di esposizione di WebRTC offerto da ExpressVPN su ognuno di essi.

Cosa fa ExpressVPN per proteggermi dalle esposizioni di WebRTC?

ExpressVPN si impegna a garantire che le sue applicazioni siano in grado di proteggerti da esposizioni di WebRTC. Quando apri una nuova pagina web, mentre sei connesso a ExpressVPN, il tuo indirizzo IP pubblico non verrà esposto.

Alcuni browser, tuttavia, possono essere aggressivi quando si tratta di mantenere i dati dalle vecchie schede. Se hai aperto una scheda prima di connettere la VPN, il tuo indirizzo IP potrebbe restare nella memoria del browser. Questi IP restano anche se ricarichi la pagina, il che mette a rischio la tua privacy.

L'estensione browser di ExpressVPN (attualmente disponibile per Chrome e Firefox) risolve questo problema, consentendoti di disabilitare completamente WebRTC dal menu delle impostazioni e ti assicura di non essere vulnerabile in caso di problemi.

Gli ingegneri dedicati di ExpressVPN ti proteggono dalle esposizioni

ExpressVPN ti protegge da diverse tipologie di esposizione di WebRTC su vari browser e piattaforme. Dal momento che WebRTC è una tecnologia relativamente nuova, è importante testare continuamente scenari differenti per l'esposizione di WebRTC attraverso diverse piattaforme e browser. ExpressVPN è leader nel settore grazie a un team dedicato di ingegneri che cerca costantemente nuovi vettori di esposizione per poter eseguire rapidamente qualsiasi modifica necessaria.

Scopri di più sugli ultimi sviluppi di ExpressVPN contro l'esposizione dei dati.

In che altro modo posso prevenire l'esposizione di WebRTC?

Oltre ad utilizzare ExpressVPN, potresti difenderti dalle esposizioni disabilitando manualmente WebRTC nel tuo browser*.

Come disabilitare WebRTC su Firefox

  1. Scrivi about:config nella barra degli indirizzi
  2. Clicca il pulsante “Accetto il rischio!” che vedi apparire
  3. Digita media.peerconnection.enabled nella barra di ricerca
  4. Fai doppio clic per modificare il Valore in ‘falso’

Come disabilitare WebRTC su Firefox

Questo dovrebbe funzionare sia sulla versione mobile che desktop di Firefox.

Come disabilitare WebRTC su Chrome per desktop

Queste sono due estensioni Chrome note per bloccare con successo le esposizioni di WebRTC:

  1. uBlock Origin
  2. WebRTC Network Limiter

uBlock Origin è un programma multi uso per scopo generale, che blocca annunci pubblicitari, tracker, malware e dispone di un'opzione per bloccare WebRTC. WebRTC Network Limiter è un componente aggiuntivo ufficiale di Google, che ferma le perdite di IP, senza bloccare completamente WebRTC.

Come disabilitare WebRTC su Safari per desktop

Non è necessario disabilitare WebRTC su Safari. Il modello di permessi di Safari è più severo della maggior parti di browser. Di default, nessun indirizzo IP è reso disponibile ai siti web, ad eccezione di quello utilizzato per accedere al sito. Inoltre, non c'è altro che dovrai fare per prevenire le esposizioni di WebRTC su Safari. Ricorda però che, se dai il permesso a certi siti per l'utilizzo di audio o acquisizione video, il tuo IP potrebbe essere esposto.

Come disabilitare WebRTC su Opera per desktop

Per disabilitare WebRTC su Opera, dovrai scaricare l'estensione Prevenire le esposizioni di WebRTC e anche seguire questi passaggi:

  1. Accedi alle impostazioni di estensione (Visualizza → Mostra Estensioni → Previeni perdita WebRTC → Opzioni)
  2. Scegli “Disabilita UDP senza proxy (force proxy)” dal menu a tendina.
  3. Clicca su Applica le impostazioni

Come disabilitare WebRTC su Opera per desktop

Come disabilitare WebRTC su Microsoft Edge

Sfortunatamente, al momento non c'è modo di disabilitare completamente WebRTC su Microsoft Edge. Tuttavia, puoi impostare il tuo browser per nascondere il tuo indirizzo IP locale se:

  1. Digita about:flags nella barra degli indirizzi
  2. Controlla l'opzione evidenziata come Nascondi il mio indirizzo IP locale per le connessioni WebRTC

Tuttavia, come già detto sopra, rivelare il tuo indirizzo IP locale non rappresenta una minaccia per la tua privacy, per cui i passaggi qui sopra offrono dei piccoli benefici. Inoltre, il modo migliore per contrastare le esposizioni di WebRTC, mentre utilizzi Microsoft Edge, è quello di utilizzare l'applicazione di ExpressVPN per Windows.

*Disabilitare WebRTC non dovrebbe influenzare la tua normale esperienza di navigazione. Questo perché la maggior parte dei siti web non si basa su WebRTC… non ancora almeno. Ma man mano che WebRTC sarà sempre più diffuso, la funzionalità di alcuni siti web potrebbe subire un declino, se scegli di disabilitarlo completamente.

Cosa posso fare se sono connesso a ExpressVPN e vedo ancora esposizioni di WebRTC in questa pagina?

Contatta il supporto di ExpressVPN e ce ne occuperemo prontamente.

Live Chat