4 motivi per cui hai bisogno di una VPN a casa

House-shaped padlock with Wi-Fi icon

Magari già utilizzi una VPN a lavoro, a scuola o semplicemente quando sei in giro. Crittografando il tuo traffico e instradandolo attraverso un tunnel sicuro, una VPN rappresenta il modo più veloce e sicuro di mantenere protetta la tua attività su reti pubbliche o condivise

Tuttavia, la cosa non sembra preoccuparti quando navighi sul tuo fidato Wi-Fi di casa, ma questo non significa che dovresti rinunciare a utilizzare una VPN domestica. Ecco quattro validi motivi per cui hai bisogno di una VPN a casa.

1. Proteggiti dal tuo ISP

Senza una VPN per nascondere il tuo indirizzo IP, la tua attività online è quasi certamente monitorata dal tuo provider di servizi internet (ISP) o dal governo, anche sulla tua rete Wi-Fi privata. Secondo i regolamenti europei infatti, e del garante della protezione dei dati personali in Italia, i provider di servizi internet sono obbligati a mantenere i log del traffico ed inoltre hanno accesso a tutto il traffico dell’utente rendendo la navigazione privata molto difficile.

La soluzione? Hai indovinato, una VPN domestica.

2. Aggira la limitazione e aumenta la velocità internet

Immagina (o rivivi) questo momento: sei rannicchiato sul divano dopo una lunga giornata, pronto a rilassarti con un po’ di YouTube. Ma invece dello streaming senza interruzioni a cui sei abituato, il tuo video viene costantemente interrotto mentre si carica a passo di lumaca. Comprensibile se è successo durante il tuo tragitto di ritorno; ma perché dovrebbe succedere anche quando sei sul Wi-Fi di casa?

Il colpevole qui potrebbe essere la limitazione del tuo ISP, che rallenta deliberatamente la tua velocità internet. È molto probabile che ciò accada quando utilizzi un servizio a banda larga (come Netflix o YouTube), poiché il tuo ISP può rilevare i grandi pacchetti di dati da tali servizi e desidera limitare le tue velocità. Utilizzando una VPN domestica, puoi aggirare la limitazione dell’ISP e goderti velocità molto più elevate, senza problemi.

3. Accedi ai contenuti da qualsiasi luogo

Oltre a proteggere la tua attività, nascondendo il tuo indirizzo IP con una VPN puoi sembrare connesso da un paese completamente diverso, il che è un ottimo modo per aggirare le restrizioni geografiche e la censura online. Collegandoti a un server VPN in un’altra posizione, sarai in grado di navigare con maggiore libertà da casa tra varie app, siti e servizi

4. Proteggi tutti i dispositivi domestici

Anche dopo aver connesso telefono, tablet e computer a una VPN, ci sono comunque dispositivi a casa tua che devono essere protetti: la tua casa intelligente o dispositivi IoT. Questi includono smart TV, assistenti vocali, frigoriferi smart, luci smart e altro ancora. Sebbene non siano così comuni, in passato si sono verificati tentativi di hacking su dispositivi domestici smart. L’utilizzo di una VPN domestica non solo proteggerà tutti i tuoi dispositivi normali, ma anche quelli IoT.

Per proteggere i tuoi dispositivi smart, usa ExpressVPN sul tuo router (vedi sotto).

Installa una VPN sul tuo router di casa

Puoi installare ExpressVPN sul tuo router di casa (verifica la compatibilità del router) o acquistarne uno con ExpressVPN già installato. Se sei abbonato a ExpressVPN, non dovrai sostenere ulteriori costi per usarlo sul tuo router. Ecco alcuni vantaggi:

  • Ogni dispositivo è protetto sul tuo Wi-Fi, senza limiti di dispositivi.
  • I dispositivi che normalmente non possono utilizzare una VPN, come campanelli smart e Apple TV, ottengono tutti i vantaggi di una VPN.
  • Non devi ricordarti di attivare la VPN. Se i dispositivi sono connessi al tuo Wi-Fi, sono protetti.
Stefania scrive di tecnologia, sicurezza informatica e nel tempo libero parla di libri, Lego e biciclette.